Approccio Stomatognatico Osteopatico Integrato 1

01. 10. 2020
Parma (PR)
(0)
707,60

Approccio Stomatognatico Osteopatico Integrato 1

Tecniche di Valutazione, Embriologia, Anatomia e Neurofisiologia dall’Apparato Stomatognatico Funzionale all’Approccio Osteopatico. Immagine: Modello di scarico di linee di tensione stomatognatico-viscerali in relazione con la crescita mandibolare che è influenzata posteriormente dalla crescita verticale dei muscoli nucali ed anteriormente dalla sospensione del complesso mandibolo-ioideo, trazionato verso il basso dai visceri toraco-addominali (secondo il modello di Levignac). Docenti in compresenza: Stefano Frediani MD DDS MDO e Roberto Bonanzinga D.O. MROI BI-D In questo corso la triade stomatognatica tessuti molli (lingua, muscoli, nervi, vasi, fasce, legamenti), tessuti duri (denti ,ossa mascellari, mandibola, ioide) e articolazioni (non solo Articolazione Temporo Mandibolare ma anche articolazioni cranio cervicali) viene affrontata nelle sue relazioni craniali e somato viscerali, partendo da concetti anatomici, embriologici e neurofisiologici, attraverso l'approccio clinico manuale derivante dalle tecniche di J.P. Barral che  ben si integrano con gli approcci clinici della specialità odontoiatrica. I corsi verranno confermati a 3 settimane dalla data di inizio. Chi può frequentare i nostri corsi? Osteopati, studenti di osteopatia del 4-5° e 6° anno, chiropratici, medici, fisioterapisti, TNPEE (terapisti neuropsicomotricità età evolutiva), massofisioterapisti (triennali), Logopedisti, Ostetriche. PS: I colleghi Osteopati e gli Studenti delle Scuole di Osteopatia al 4°, 5° e 6°anno possono accedere al livello desiderato senza alcuna propedeuticità.

Caratteristiche

  • Moduli
  • Durata 4 giorni
  • Requisiti
  • Lingua
  • Studenti
  • Valutazioni Yes
  • Moduli